like a virgin (radio)

tornare siamo tornati, ognuno ai suoi posti di comando.

oggi vorrei fare polemica su virgin radio. il mio ascolto di virgin radio in macchina si può riassumere in un’unica, inderogabile legge: dopo che mi sono sucata mezz’ora di musica orrenda, arrivo sotto casa, faccio per spegnere la macchina e parte uno dei miei pezzi preferiti al mondo. sempre. mai una volta che mi capiti quando sono in tangenziale, o anche solo a tre isolati dal luogo d’arrivo.

e poi avrei un paio di domande facili facili:

chi è la mia omonima ritardata terminale che ogni tanto viene interpellata da ringo e si distingue con risatine imbarazzanti e parole vacue il cui significato è incomprensibile ai più? nota bene che l’argomento su cui era interpellata una volta era il suo “lato B”, non proprio la fisica quantistica. (tra l’altro, ‘sta cosa di chiamare il culo “lato B”, non so voi, ma io la trovo irritante oltre ogni limite).

ma ringo, è proprio necessario?

qualcuno può dire a paola maugeri che non trasmette da radio londra e che anche se non pronuncia i nomi degli artisti stranieri come se avesse tre pale di elicottero al posto della lingua va bene lo stesso?

perchè tutti mi dicono “virgin radio è bella perchè non parlano mai” e invece quando la accendo io c’è sempre qualcuno che dice cazzate, e l’investigatore del rock, e paola maugeri e la sua dislessia anglofona, e ringo che fa lo spaccone, e la pubblicità della supercazzola, ebbbasta cazzo!

io in macchina ho sei canali memorizzati. i primi tre sono miei (virgin radio, radio deejay e un’altra che potrebbe essere lifegate che però non ascolto mai perchè parlano sempre). gli altri tre sono di canali parentabili per quando usano la macchina i parents incorporelli: lattemiele (momma’s favourite), radio italia e radio capital.

vi giuro che a volte preferisco la vanoni su radio italia, da tanto che mi coglie la disperazione su virgin radio.

3 thoughts on “like a virgin (radio)

  1. Aleale

    Radio Energie tutta la vita, amica. Try it on.

    Rispondi

  2. gynekiller

    prova radio margherita o radio nostalgia….per inciso momma’favourite è una compilation usb fatta da incorporella..

    Rispondi

  3. ornitorinconano

    Paola Maugeri parla sempre con quel tono ansiogeno e pornoaglofilo che sembra che stia facendo la telecronaca di una gangbang con la donna che è minacciata di morte da un killer psicopatico, il tutto mentre sono in corso dei bombardamenti a sorpresa della Svizzera, che ha mandato a fanculo il pacifismo e vuole fare il culo a tutti.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *