le avventure acquatiche della giovane Incorporella

Io non sono di quelle che lo sport poi a un certo punto lo rivalutano. Vorrei che fosse chiaro. Non sono di quelle che sì, non avevo voglia di andarci, però poi sono stata contenta. Non sono di quelle che si sentono in colpa se non muovono le chiappe per alcune ere geologiche di fila. Non sono di quelle che, non l’avrei mai detto ma mi sono appassionata. Sono irrimediabilmente,...

Ti ritrovi con un cuore di paglia

A voi che vi piace l’autunno, che volete che vi dica. Lasciatemi sola con il mio dolore mentre mi aggrappo alle tende. Giorni più corti, freddi, umidi, bui. La nostalgia sempre in agguato, unica consolazione i canini di instagram. A proposito di canini, quello che abbiamo notato io e l’Orso in California è che lì dove tutte le case hanno il giardini e potrebbero scorrazzare i labrador, la maggior parte...

impariamo dai tafani

Correva l’anno del signore 1995 e io partivo per la vacanza in Grecia con la mia amica Petunia. Avevo 15 anni ed ero abbastanza grassa. Grassa è una parola che non mi piace particolarmente, perché ha in sé quell’eco negativa venuta con l’amabile abitudine di usarla come insulto. Provate a dire ad alta voce “grassa”, sembra uno sputo. È anche però un dignitoso aggettivo della lingua italiana, e poi non...

when the music’s over

E niente, è successa una cosa la settimana scorsa, e sto cercando di non farla grossa ma non è facile. Ho perso l’ipod. Mi è caduto dalla tasca, me ne sono accorta cinquanta secondi e pochi metri dopo, sono tornata indietro, e niente. L’ho cercato dappertutto. Fin nelle grate dei tombini, sotto le macchine, come se anziché caduto fosse stato in fuga, come un soldatino di piombo, come una biglia...

It helps to write it down

A volte devi solo lasciare che la musica ti scorra dentro e lavi via tutto. Questo ho pensato, mentre io e l’Orso tornavamo a piedi per le strade deserte di una città estranea, domenica sera, dopo il concerto dei Nada Surf. Per me era il quinto – credo –  e per lui il sesto o settimo, eppure siamo usciti dal locale con una certezza: ogni volta che suoneranno nei paraggi,...

18 x 2

Tra pochi giorni faccio 18 x 2 ed è inevitabile pensare a quando erano 18 e basta, a questi numeri che si moltiplicano alla facciazza tua, a quei 20 anni che sembran pochi, poi ti volti a guardare e non li trovi più (cit.). Il sabato sera dei miei 18 anni l’ho non-festeggiato a casa col mio amico Lele, io e lui soli, ero magonata, non volevo vedere nessun e...

Dalla parte delle ragazze

Mi gira nella testa un post sul femminismo da tanti mesi. Mi corteggia, mi seduce, poi mi rendo conto dello tsunami di banalità che potrei dire al riguardo e decido di non provarci neanche. Poi vengono le amiche a cena e si finisce a parlare di come ai raduni professionali, per un motivo o per l’altro, son più le volte nelle quali ti vedi trattare con condiscendenza che con curiosità...

Gli scheletri nell’armadio hanno caldo anche loro

Volevo fare un post super anziano sugli effetti collaterali del caldo nella mia vita, poi volevo fare un post sui libri belli che ho letto, poi volevo fare un post su Bianca Balti che dice che siamo #tutteciccione – e nel mio caso ha perfettamente ragione – poi volevo fare un post serissimo sugli immigrati che in realtà ho già scritto e riscritto cento volte, ma ero restia ad alzare...

Quello che conta, rotoli o no

Potrei farmi tranquillamente i cazzi miei e alimentare così la buona pratica di stare alla larga dai flame online, ma ci sono cose a cui giro intorno nella mia testa da un po’ e fosse che fosse la volta bbbona che riesco a dirle. Mi hanno mandato un articolo di un blog non conoscevo, e che probabilmente non comincerò a leggere, in cui l’autrice, stufa del fatto che alcune ragazze “ciccione e obese”...

Resistere, per me (e per le patelle)

La resistenza ha il doppio dei miei anni e non li dimostra. Ha compiuto gli anni sabato scorso, e tutto questo parlare di lei ha fatto pensare anche me, un evento, insomma. Per me resistere è stata una sfida per un sacco di tempo. L’idea di essere una che non si dava per vinta. Ragazza intrepida con gli occhi pieni di coraggio. Del resto, le eroine della mia infanzia, dalla...