What’s up, Doc?

Questo è proprio quel tipo di cosa che, se indossi le Hogan, forse non puoi capire. Se indossi le Hogan probabilmente compri le scarpe sulla base delle pubblicità sui giornali, quelle tipo Coconuda e Miss Ribellina che non guarda nessuno, nessuno di buon senso dico, e allora tààààc, ecco che vai di Hogan. Se indossi le Hogan in realtà fai parte del 90% degli Italiani e quindi quella strana sono...

mi piacerebbe tanto fare la fashion blogger. ma meno male che anche no.

Avrei voluto cominciare questo post con il brillante inciso “Guardo il mio armadio, e mi rendo conto che nulla in esso mi ricollega se pur vagamente al concetto di moda“.  Beh, si dà il caso che  non possa, dal momento che, a soli 6 mesi dal trasloco, io e l’orso ancora non possediamo un armadio nè siamo in procinto di possederne uno abbastanza presto. Possediamo l’albero di natale più figo...

il diavolo veste pimkie

Posso parlare di moda senza cognizione di causa? Posso? Eh? Dai? Posso? Ok. Partendo dal presupposto che io non vado quasi mai a comprare cose belle nelle boutiques fighe, e non perché sono leninista e sostengo che alla fine i top in acrilico dei cinesi non sono diversi da un bustier di Vivienne Westwood. Solo perchè non ho abbastanza soldi. Arrivando alla conclusione che sostanzialmente mi vesto con cose comprate...