Il futuro è già domani

habemus casa.

sembra impossibile (chi mi conosce lo sa), ma è così.

come forse si era già intuito, cercare una casa a budget basso non è per nulla divertente. noi abbiamo avuto quello che in gergo tecnico si chiama “colpo di culo”.

in tutto ciò, mi sono trovata a spulciare con frenesia e sguardo in puro terminator-style tutta una serie di siti e giornali che offrono cose varie. giusto per farmi un’idea, ho buttato anche l’occhio alle offerte di lavoro. bene. volete sapere quali sono i lavori più in voga, a livello di offerta, in questa primavera/estate 2012?

  1. la mignotta. ebbene sì. non credevo fosse possibile trovare tanti di quei tanti annunci in cui ti viene proposto di posare senza veli, volendo anche a viso coperto (a chi serve sapere com’è il tuo naso quando può scrutarti direttamente le trombe di falloppio, bontà sua?). foto ma anche video, verginelli che non siete altro, cosa credevate? oppure webcam girl. se sei una studentessa dinamica che ha voglia di arrotondare. perchè fare la babysitter quando puoi smanazzarti in allegria, direttamente da camera tua davanti a una congrega di segaiuoli? altri annunci proprongono direttamente di fare l’accompagnatrice per uomini d’affari (già mi immagino che genere d’affari) a cene e congressi. certo. poi a mezzanotte, virile stretta di mano, al massimo un bacio sulla guancia e via. ci crediamo. l’offerta più soft, e a cui devo ammettere ho dedicato qualche minuto in più del mio tempo e del mio interesse, è quella per i call center erotici (ma esistono ancora?). sei una studentessa allegra e disinvolta? metti alla prova la tua fantasia, vediamo quante porcate e per quanto tempo riesci a dire al telefono. io, modestamente, penso che ci sarei portata. in ogni caso il numero l’ho segnato. comunque la visione che ha chi scrive questi annunci delle studentesse è imbarazzante. sembra che se fai l’università non sei la ventenne col capello selvatico e mille fogli d’appunti che ero io, no, sei un incrocio tra cicciolina e bambola ramona e non vedi l’ora di arrotondare facendo spurcherie. mah.
  2. il telemarketing. che vuol dire quei poveri cristi che ti rompono i coglioni settecento volte al giorno chiamandoti a casa per sapere se vuoi cambiare contratto telefonico/luce/gas/vari ed eventuali. probabilmente pagati un tozzo di pane ogni quindici giorni. in ogni caso si sottolinea sempre come a ricercare schiavi sia una “prestigiosa agenzia da anni leader nel settore”. in che settore non si sa.  il nome dell’agenzia neanche. è la sagra del nebuloso.
  3. il venditore porta a porta di cose improbabili come herbalife, il folletto o simili. ma variare un po’? secondo me, tipo, la vendita porta a porta di libri, io per esempio la sto valutando. com’era quella storia di maometto e della montagna? basta con gli aspirapolvere e le pillole agli estratti di tiroide. voi, per esempio, che cosa vorreste che vi vendessero a domicilio?
  4. le chiromanti. giuro. cercano esperti i chiromanzia, requisiti minimi maggiorenne e buona proprietà di linguaggio. questa è mia. se poi mi fanno mettere anche il turbante sono a posto! chiamatemi la divina incorporella.

in definitiva, non so che dirvi. speriamo che Librarsi regga alla crisi. se no non mi resta che passare al lato oscuro. quello che sta al di là della cornetta.

Annunci

6 pensieri su “Il futuro è già domani

  1. superqueen ha detto:

    Io vorrei fare la venditrice porta a porta di smalti ammmerigani, tipo robe che non si trovano neanche nei negozi 😉 Sono sicura che mi farei presto una clientela di tutto rispetto.

  2. gynekiller ha detto:

    ricorda sempre che paghiamo una badante….non dovresti nemmeno dire porcherie, al massimo lanciare qualche parolina dolce come solo tu sai fare…cara la mia filippetti!

  3. Francesca Marano ha detto:

    Una mia amica qui ha lavorato al call center erotico per anni. Sono andata a trovarla una volta e posso confermare: sono tutte studentesse in tuta da ginnastica che mentre ansimano studiano per gli esami… Complimenti per la casa, ora ci aspettiamo serie di blog posts “Corners of my home”…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...