Scala la marcia, Adelpina.

Ci siamo. tra nove ore e qualchecosa, iniziano le mie vacanze.

quindici gloriosi giorni lontana dalla mia quotidianità.

niente mete esotiche, ma un nobile obiettivo: non fare un cazzo.

che mi son resa conto che questo annus horribilis, oltre che perchè ha messo a dura prova quel poco che restava della mia sanità mentale, deve avere anche un altro motivo per essere ricordato. devo imparare qualcosa. e ho capito che devo imparare a scalare la marcia. come quando sei in salita e sei in quinta.  frizione e una marcia in meno subito, per evitare che ti vada in palla tutto l’ambaradàn.

il fatto è che io sono una persona tendenzialmente squilibrata. grandi amori, grandi entusiasmi, odio feroce e offese memorabili. drama queen fino al midollo, professionista della merulata.

ma è ora di abbassare un po’ il livello, se no quest’inverno mi vederete spingere un carrello della spesa carico di vecchi walkman parlando con gesù in un sacchetto di carta.

la parola d’ordine è tagliare. le spese, le aspettative, i desideri. le paure, le ansie, le frustrazioni. imparare l’arte della convivenza (sottile metafora e chi ha orecchie, orecchi). salvare il salvabile e sfanculare il resto senza mezzo rimpianto. adattarsi, imparare dal didò. decomprimere. vorrei dire anche un po’ sperare, ma sperare è un’arma a doppio taglio, sperare è una fregatura, e ve lo dice una che spera sempre fino all’ultimo e anche un po’ oltre, ma non serve a niente, in questo momento. la marcia della speranza la mettiamo in folle.

sono in salita e non vedo neanche dove finisce, quindi marcia bassa e occhio alle curve e agli incroci pericolosi, un metro per volta. ogni centimetro è una conquista. però ho la radio, benzina ce n’è, le persone importanti mi fanno compagnia. anche le salite dimmerda sono un pezzo di questo porcatroia di viaggio.

e adesso basta con questa prosopopea da regina delle metafore.

buone vacanze, stronzi.

Everything will be fine in the end. If it’s not fine, it’s not the end.

Annunci

2 pensieri su “Scala la marcia, Adelpina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...