Buon anno e tante care cose alla famiglia

Posto che a me, se i maya avessero avuto ragione, non è che sarebbe dispiaciuto poi così tanto. ed è inutile che adesso dicano che in realtà il mondo finirà il 15 febbraio o quando cazzo è,  che per me tra l’altro andrebbe benissimo perchè faccio ancora in tempo a ricevere i regali di compleanno ma riesco a non pagare l’INPS che scade il 16, e invece come al solito finisce che io mi illudo e poi mi sveglio il 16 mattina con l’F24 che mi incombe sulla cabeza e ciau bale.

il 2012 è stato un anno dimmerda per quasi tutti quelli che conosco, ma del resto anche il 2011 e pure un po’ il 2010, insomma, anche andando indietro a ravanare negli annali si scopre che com’è come non è gli ultimi anni sono stati tutti un po’ schifosi, e non c’è una reale motivazione che mi induca a pensare che questo 2013 sarà effettivamente migliore, perlomeno, parlo per me, poi se voi avete grandi speranze beati voi.

allora caro anno, se non puoi essere buono, sii almeno bello. sii come quelle storie di sesso col bonone della situazione, che è scemo come un mattoncino lego e stronzo come una merda secca, ma è tanto tanto figo.

che quando fra noi sarà finita, tra 362 giorni, io possa dire, menomale che ci siamo lasciati io e il 2013, che uno così meglio perderlo che trovarlo, m’ha pure attaccato la candida, e non ci tornerei mai, però hai visto quanto era figo? che emozioni pazzesche mi ha dato? e le trombate da guinness, e le notti folli, e guardarlo dormire non perchè russa e mi sto chiedendo qual è il modo meno incriminante per ucciderlo, ma perchè mi pare il david di michelangelo tutto ignudo nelle mie lenzuoline ikea… alla fine, almeno una volta nella vita, ci va una storia con uno così.

e poi magari basta, però, neh.

che qua saturno contro, giove nel culo e venere che mi sfotte da lungi mi pare ci stiano prendendo un po’ troppo gusto, e hanno poco da dire paolo fox, brezsny, branko e tutta la cumpa, che si inventano storie mirabolanti in cui alla fine l’acquario è creativo e ce la fa anche se è nella merda. vi do tempo ancora un anno, poi cambio segno, e il compleanno me lo metto in una stagione figa tipo tarda primavera, che magari poi ho sfiga lo stesso, ma almeno la festa la posso fare nel dehor.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...