Gimme five

Cinque anni fa indossavo le mie paperine glitterate rosse da Dorothy e fingevo spavalderia per farmi baciare in riva al Po.

Avevo una paura fottuta e minipony svolazzanti nello stomaco.

L’Orso era solo quasi uno qualsiasi, ma con mire espansionistiche neanche troppo occulte.

Io ero la solita faccia di culo intimamente terrorizzata, e intorno a noi si ergeva il coro dei benpensanti che mi diceva, vedrai vedrai, oh tu, giovane gatto in autostrada. Ti userà e ti spezzerà il cuore, vedrai vedrai, oh tu, testina di cazzo, sei solo una delle tante.

Ma il ristretto concilio di quelle che mi conoscevano bene e mi amavano davvero mi diceva, non lo puoi sapere, e comunque anche fosse, se vuoi una garanzia comprati un tostapane, meglio pentirsi che rimpiangere, e intanto se davvero ti fa del male noi andiamo lì e gli spezziamo le braccine.

Che poi non avevo molta scelta. Ero lì seduta sulla balaustra dei murazzi, il cielo stellato, l’odore di munnezza del fiume misto a quello lieve della primavera, la promessa dell’estate in lontananza, Superga che vegliava su di me come a dire non temere, che anche se gli amori vanno e vengono io tengo duro, mi cerchi all’orizzonte e sono sempre qua. E l’Orso che mi diceva io voglio te, io voglio proprio te, stare insieme e vedere come va, perchè sono sicuro che sarà bellissimo. E non importa se tu adesso non ci credi, perchè ci credo io.

Allora mi sono fatta baciare e sono entrata in punta di piedi glitter in questa cosa qui, che siamo noi due. Siamo durati più della garanzia media di un tostapane, e ne è valsa la pena ogni momento, fin qui. Anche se ogni tanto ci bruciacchiamo ai bordi.

Happy 5th b*day to us, Orso.

eliu 002

Annunci

10 pensieri su “Gimme five

  1. Federica ha detto:

    Intanto congrats, anche io limonavo ai muri un tempo, ora limono in quel di Sydney (ma sempre con lo stesso da 10 anni quindi quasi non merita menzione), ma poi volevo chiederti: hai visto l’ultima di GOT? Come la mettiamo con le palpate di culo adesso??

    • incorporella ha detto:

      attenzione, attenzione, la guardo stasera! Poi ti saprò dire, sempre che io non muoia di ansia nel mentre.
      In quanto ai muri, han formato intere generazioni di grandi limonatori…
      Sidney? FIGATA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...